lunedì 13 luglio 2015

CentOS: installazione VirtualBox Guest Additions

Installazione delle VirtualBox Guest Additions in un guest CentOS.

Prima di tutto l'installazione degli strumenti di sviluppo necessari alla compilazione e al mantenimento delle VirtualBox Guest Additions:

# yum -y update kernel
# yum -y install kernel-devel kernel-headers dkms gcc gcc-c++ bzip2

Montare il CD-ROM delle Guest Additions dal menù Dispositivi | Inserisci l'immagine del CD delle Guest Additions... nella finestra del guest, attendere che si apra la finestra dell'autorun e cliccare su Esegui inserendo la password da amministratore quando richiesto.

Nel caso non ci sia l'interfaccia grafica, ad esempio nella versione Minimal di CentOS non l'avete ancora avviata e state lavorando da shell, il CD-ROM va montato a mano:

# mount /dev/cdrom /mnt
# sh /mnt/VBoxLinuxAdditions.run

Riavviate il sistema e avete finito.

Senza l'installazione del dkms, ad ogni aggiornamento del kernel le VirtualBox Guest Additions smetterebbero di funzionare (si perderebbe l'integrazione del mouse, maggiori risoluzioni video a dispozione, copia-incolla e così via), a volte accade anche se dkms è stato installato (dipende dal tipo di aggiornamento del kernel).

In questi casi:

# /etc/init.d/vboxadd setup

oppure

# service vboxadd setup

e le VirtualBox Guest Additions riprenderanno a funzionare.